27/12/2018 - Diritti e Spese SUAP
Si comunica che a partire dal 02/01/2019 la presentazione di segnalazione e/o di un istanza al SUAP comporta, a favore del Comune di Civitavecchia, il pagamento dei nuovi diritti di istruttoria deliberati dal Consiglio Comunale con atto n. 98 del 22/11/2018.

Si rappresenta che gli importi dovuti a questo Ente sono ricavabili nella home-page del Portale SUAP alla voce Diritti e Spese

In particolare i diritti di istruttoria di una pratica SUAP non devono più essere quantificati sulla base degli endoprocedimenti che componevano la pratica ma sono stati quantificati in un unico importo pari ad euro 90,00. SI RAPPRESENTA L OBBLIGO DI INDICARE IL CODICE FISCALE NEI PAGAMENTI EFFETTUATI DALL UTENTE (conti correnti postali/bonifici bancari)
16/11/2018 - Aggiornamento Modulistica SUAP
Sul Portale SUAP sono stati pubblicati i nuovi modelli
Modello F-17 - Procura Speciale
Scheda Anagrafica PO
Scheda Anagrafica SCIA
ai quali le imprese dovranno avvalersi per la presentazione di nuove istanze allo Sportello Unico delle Attività Produttive del Comune di Civitavecchia
24/05/2018 - Nuovo Allaccio Idrico Attività Produttive
La richiesta di allaccio idrico alla fognatura comunale da parte delle imprese produttive non deve più essere presentata al SUAP bensì direttamente alla Società ACEA utilizzando il seguente link: ACEA - Nuovo Allaccio Idrico
20/11/2017
Si rende noto che con deliberazione del Consiglio Comunale n.117 del 03/11/2017 è stato approvato il regolamento per Istallazione esterne poste a corredo di esercizio di somministrazione di alimenti e bevande.
Si comunica pertanto che all?interno del portale SUAP è stata pubblicata la nuova modulistica da utilizzarsi, a partire dall?anno 2018, sia per la richiesta di nuove installazioni sia per il rinnovo delle installazioni rilasciate negli anni precedenti.
Sulla base dell?art 3 comma 5 del nuovo regolamento le istanze devono essere presentate al SUAP entro la data del 31 gennaio dell?anno per il quale si richiede l?installazione.
22/06/2017
In applicazione della Tabella A annessa al D.lgs n. 222/2016 (SCIA2) la Conferenza Unificata Stato, Regioni, Enti locali, ANCI e UPI del 04.05.2017 ha approvato, a livello nazionale, la modulistica in materia di edilizia e commercio.

Pertanto codeste Imprese sono tenute ad utilizzare, per la presentazione delle pratiche al SUAP, la nuova modulistica pubblicata nel Portale.

Si evidenzia che per quanto concerne la modulistica Edilizia, unitamente ai modelli specifici riguardanti l-intervento ( CIL - CILA - SCIA - SCIA in alternativa al permesso di costruire) è necessario utilizzare anche altri due Modelli comuni a tutti i Modelli specifici, denominati rispettivamente : Modello D - Soggetti coinvolti- e Modello Sezione B - Attestazione del direttore dei Lavori, anch-essi presenti nel Portale SUAP.

Per quanto concerne la pubblicazione dei Modelli riguardanti tutte le altre attività, si procederà gradualmente alla loro pubblicazione.

Si rappresenta che nel corso del periodo temporale di pubblicazione per i modelli, scaricabili dal Portale SUAP, che al loro interno non riportano il codice pratica, dovrà essere utilizzato il Modello comune tutti denominato: -Anagrafica SCIA- (per i modelli soggetti alla SCIA) oppure -Anagrafica P.O.- (per i modelli soggetti al rilascio del titolo autorizzativo espresso).

E logico che per i Modelli che invece riportano ancora al loro interno il codice pratica, in quanto non ancora modificati, la presentazione della pratica segue il percorso attuale.
24/08/2016 - Aggiornamento Modulistica
Si informa che e stata pubblicata sul portale SUAP la nuova modulistica rigardante l"avvio delle seguenti attivita:
Acconciatore
Acconciatore mediante Affitto di poltrona
Estetista
Estetista mediante affitto di Cabina
Tintolavanderia
Si invitano pertanto i soggetti interessati, prima dell invio delle pratiche al SUAP a scaricare direttamente la nuova modulistica.
12/08/2016 - Aggiornamento Modulistica
Si informa che in data 12/08/2016 sono stati pubblicati sul Portale SUAP i nuovo modelli da utilizzare per l"avvio dell"attività di Acconciatore ed Estetista approvati dalla Regione Lazio.
10/08/2016 - Aggiornamento Modulistica
A seguito della pubblicazione sul BUR della Regione Lazio n.25 del 29/03/2016 si informa che sono in fase di prossima pubblicazione i nuovi modelli SUAP approvati dalla medesima.
Si invitano pertanto i soggetti interessati, prima dell?invio delle pratiche al SUAP a scaricare direttamente la nuova modulistica.
21/06/2016 - Variazione Coordinate Bancarie
Si comunica che le nuove coordinate bancarie inerenti i diritti e spese da corrispondere agli uffici comunali quali importi di istruttoria sono le seguenti:
NUOVO IBAN IT 73 R 03069 39042 100000046016
INTESTATO A: TESORERIA COMUNALE INTESA SANPAOLO S.P.A.

MENTRE RESTA INVARIATO IL CONTO CORRENTE: n° 50874007
03/05/2016 - Nuove disposizione per la presentazione dell"AUA
L-istanza A.U.A. di competenza DEL COMUNE DI CIVITAVECCHIA E CHE NON RICOMPRENDE ANCHE L-ISTANZA A.U.A. DI COMPETENZA DELLA Città Metropolitana di Roma Capitale DEVE OBBLIGATORIAMENTE ESSERE PRESENTATA SOLO E SOLTANTO AL SUAP con la procedura indicata nel Portale SUAP nel quale è possibile reperire tutte le informazioni inerenti l-autenticazione al Portale Web e le modalità da seguire per la compilazione guidata - (VEDI AUA Competenza Comune di Civitavecchia )
26/02/2016 - COMUNICAZIONE URGENTE
A partire dalla data del 22.02.2016 la modalità di presentazione delle istanze intese ad ottenere il rilascio dell?Autorizzazione Unica Ambientale (D.p.r. 59/2013) , Autorizzazione in Via Generale, (D.p.r. 59/2013, art. 3 comma3), Autorizzazioni specifiche (D.lgs. 152/2006, art.269), Dichiarazioni in deroga e comunicazioni NEF (D.lgs. n. 152/2006, art. 272, comma1), devono essere compilate esclusivamente con la procedura telematica attraverso il Portale WEB denominato ?Sportello Telematico Unificato? raggiungibile al seguente indirizzo web: http://sportellotelematico.cittametropolitanaroma.gov.it dove sono riportate tutte le informazioni inerenti la procedura telematica.
Si rappresenta altresì che per il perfezionamento dell-istanza prima dell?invio telematico tramite il Portale Web, dovrà essere prodotta, e quindi allegata alla procedura telematica attraverso il Portale WEB, anche la documentazione di specifica competenza del SUAP costituita:
1) dal Modello G-0;
2) dalla copia del bollettino di pagamento dei diritti SUAP.

La documentazione di competenza del SUAP potrà essere scaricata direttamente dal Portale SUAP, dovrà essere convertita in formato PDF/A e sottoscritta digitalmente. Detta documentazione una volta perfezionata dovrà essere allegata alla pratica compilata mediante la procedura telematica del Portale Web (ovvero entrerà a far parte degli allegati all istanza). Al termine della procedura telematica, se andata a buon fine, il tutto dovrà essere trasmesso a questo SUAP tramite le modalità di invio predisposte con la proceduta telematica del Portale Web. Informazioni per quanto concerne la documentazione di pertinenza del SUAP potranno essere acquisite all?interno del Portale SUAP alla voce: Attività Procedimento Unico - Autorizzazione unica ambientale Dichiarazioni in deroga e comunicazioni NEF
13/11/2015 - Attività in deroga
Per le attività in deroga per le emissioni in atmosfera, elencate nella parte I dell allegato IV alla parte V del D.Lgs. 152/2006 e ss.mm.ii ,la Segnalazione Certificata Inizio Attivita deve essere presentate solo dopo la scadenza di giorni 10 dell"avvenuta comunicazione alla Provincia e/o al Comune della dichiarazione della attività in deroga.
03/03/2015 - Permesso di costruire e Segnalazione certificata di inizio attività in materia edilizia (SCIA)
Si comunica che sono stati pubblicati nel Portale SUAP i nuovi Modelli per la presentazione delle istanze per il rilascio del permesso di costruire e per la segnalazione certificata di inizio attività in materia edilizia (SCIA).
I suddetti modelli , elaborati secondo la disciplina SUAP, sono quelli pubblicati sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio n. 2 del 07/01/105 Supplemento n.1.
Pertanto a partire dalla data odierna è d?obbligo utilizzare la predetta Modulistica.
13/01/2015 - Approvato il Nuovo Regolamento per i Dehors
Si comunica che con deliberazione del C.C. n. 60 del 22.12.2014 è stato approvato il Nuovo Regolamento per il posizionamento temporaneo di elementi accessori su suolo pubblico (Dehors).
A partire dalla data del 14.01.2015 per la presentazione delle istanze relative all-anno 2015 sia di nuovo posizionamento o di rinnovo di dehors già esistenti, deve essere utilizzata obbligatoriamente la nuova modulistica pubblicata nel Portale SUAP.
Il termine utile per la presentazione dell-istanza per il periodo annuale, è stata prorogata fino al 31 GENNAIO 2015.
L-istanza inerente il periodo annuale, se presentata dopo tale data, é esaminata d-ufficio come istanza di tipo stagionale e, quindi, soggetta al pagamento della TOSAP previsto per l-occupazione di natura stagionale.
28/09/2013 - COMMERCIO SU AREA PUBBLICA
Le istanze concernenti il commercio su area pubblica (subingressi e avvio dell-attività in forma itinerante) a partire dal 28/09/2013 sono soggette all-istituto della segnalazione certificata di inizio attività.
Pertanto deve essere utilizzato il modello MURAD e non il modello MUR e sono esenti dall-imposta di bollo, resta invariata la procedura riguardante l-utilizzo dei modelli specifici per il commercio in forma ambulante e dove previsto per la ASLRMF. Pertanto è la ricevuta SCIA che, sostituendo a tutti gli effetti il titolo autorizzatorio, vale quale titolo abilitante da mantenre presso l-attività e da mostrare agli organi competenti in fase di controllo.
24/07/2013 - COMUNICAZIONE
Da giovedi 13 giugno 2013 è entrato in vigore il D.P.R. 13 marzo 2013, n. 59 - Regolamento sulla semplificazione di adempimenti amministrativi in materia ambientale -.
Pertanto a decorrere dalla predetta, le istanze relative alle autorizzazioni/comunicazioni dovranno essere presentate a questo SUAP che provvedera a trasmetterle agli Enti competenti e in accordo con gli stessi ne verifichera la correttezza formale. In attesa della pubblicazione nel Portale Suap degli specifici modelli inerenti le materie trattate dal richiamato D.P.R., per le modalita di presentazione delle istanze notizie dettagliate sono presenti nel Portale Suap alla voce -Attivita Procedimento Unico - di seguito cliccando su: -Autorizzazione Unica Ambientale (A.U.A)-, nonche sul Portale della Provincia di Roma.
24/07/2013 - COMUNICAZIONE
A patire dal 22/07/2013 e obbligatorio riportare nel quadro 11.1.1 del modello Murad o nel quadro 12.1 del MUR, gli estremi dei titoli abilitativi alla realizzazione del locale ai fini della verifica della destinazione d-uso, pena l-irricevibilita della comunicazione o dell-istanza.
Non è più ammissibile riportare la dicitura -Immobile realizzato prima dell-anno 1967-; in alternativa si puo dichiarare la categoria di accatastamento solo se l-accatastamento e avvenuto dopo la data del O1 GENNAIO 2008; in tal caso occorre allegare alla documentazione anche copia dell-atto di accatastamento.
07/06/2013 - COMUNICAZIONE
Stante la complessità procedimentale di molti intereventi dovuti alla copiosa legislazone statale e regionale e, considerato che più amministrazioni possono intervenire nel procedimento, è preferibile e consigliabile che la parte interessata individui, anche con l-ausilio di tecnici abilitati in materia, personalmente gli endoprocedimenti da attivare, scelta da effettuarsi sulla base della compiuta ed esaustiva conoscenza delle caratteristiche dell-intervento da realizzare, che solo essa possiede, avvalendosi delle informazioni presenti nel PORTALE e dei contenuti della Modulistica.
19/02/2013 - PRECISAZIONI in merito all estensione dei file ed all uso della firma digitale per la presentazione di una pratica al SUAP.
Come è noto la presentazione delle istanze o delle SCIA nell ambito di qualsiasi procedimento di avvio, modifica o cessazione di un attività d impresa produttiva devono essere presentate al SUAP esclusivamente in modalità telematica.
Le specifiche tecniche, per la modalità telematica di comunicazione e trasferimento dei dati tra il Suap e i soggetti coinvolti nel procedimento sono riportate nell?Allegato al D.p.r. n.160/2010, il quale sancisce che i documenti devono essere in formato PDF/A e sottoscritti con firma digitale.
L art.21 della deliberazione CNIPA n. 45 del 21 maggio 2009 stabilisce che la firma digitale deve assumere obbligatoriamente l estensione P7M. Pertanto in applicazione delle richiamate normative i modelli utilizzati per la comunicazione al Suap e la documentazione allegata (file informatici) deve essere inoltrata in formato PDF/A e sottoscritta con firma digitale. [nomefile.PDF.P7M]
Ciò significa che anche qualsiasi documento (elaborato tecnico - asseverazione - dichiarazione ecc...) da rendersi esclusivamente da tecnici abilitati nella specifica materia, deve essere firmato obbligatoriamente con FIRMA DIGITALE da quest ultimi;
non assume alcuna valenza giuridica la documentazione dai medesimi prodotta e presentata riportante la semplice firma olografa e timbro, OVVERO MANCANTE DI FIRMA DIGITALE.
Considerato che ai sensi dell art.5 del D.p.r. n.160/2010 il Suap rilascia la ricevuta che permette l inizio dell attività solo dopo aver verificato la completezza formale della segnalazione e dei suoi relativi allegati, la presentazione al Suap in maniera non conforme alle modalità sopra prescritte comporta la dichiarazione di NON RICEVIBILITA e, quindi, l archiviazione della comunicazione e/o dell istanza pervenuta.
26/03/2012 - Formato di Firma digitale da adottare
La Deliberazione CNIPA n. 45/2009 stabilisce che le Pubbliche Amministrazioni sono obbligate ad accettare solo i file che inviati in modalità elettronica e firmati digitalmente abbiano formato pkcs#7, meglio noto come P7M....
12/03/2012 - Presentazione pratiche al SUAP tramite STARWEB (CCIAA)
Nel caso in cui non e possibile riportare nel format della CCIAA l-elencazione completa dei documenti, questo SUAP procedera alla richiesta di integrazione degli stessi al soggetto presentante, dichiarando sospesa l-istanza presentata fino ad integrazione completa, ovvero non sara emessa la ricevuta pratica che permette di avviare l-attività.
Nella distinta del modello di riepilogo pratica SUAP, che viene compilato in CCIAA, e obbligatorio indicare in maniera dettagliata il contenuto di tutti i documenti scansionati presenti nel file pdf generato e riportato nell-elenco dei documenti informatici allegati.